tn Foto A. Pacinotti Mestre 2L’area di progetto affrontata durante il corso riguarda gli Impianti Termici e Tecnologici.
l corso di studi ha come obiettivo la formazione di periti con elevate competenze specifiche nella progettazione, costruzione, gestione e manutenzione di:

  •           Componenti meccanici e apparecchiature automatiche;
  •           Impianti per l’automazione industriale e dei processi produttivi;
  •           Macchine termiche, idrauliche e motori, impianti termoidraulici per il riscaldamento e la climatizzazione;
  •           Veicoli e mezzi di trasporto;
  •           Impianti di produzione dell’energia da fonti tradizionali erinnovabili.

Per preparare gli studenti all’ambiente lavorativo attuale, dove ormai l’utilizzo del pc e dei principali software di progettazione sono diventati indispensabili, nei laboratori tecnologici vengono svolte sistematicamente esercitazioni riguardanti Autocad e Solidworks.
E’ stato anche inserita da pochi anni, per restare aggiornati con l’evoluzione della programmazione e con lo sviluppo degli hardware open source, l’insegnamento del linguaggio di programmazione in C e Arduino.
Al termine del corso di studi, il tecnico diplomato per la meccanica è un professionista versatile, in grado di affrontare con competenza le più diverse realtà produttive:

  •           Industriali ed Enti pubblici, in qualità di collaboratore, impiegato tecnico, laboratorio di misure e di controllo, ufficio acquisti, ufficio tecnico, ecc;
  •           Artigianali, dopo due anni di attività nel settore termotecnico consegue i requisiti Tecnici Professionali indispensabili (previa iscrizione alla CCIAA) per costituire ditta e poter dichiarare la conformità degli impianti installati;
  •           Studi Professionali, in qualità di impiegato tecnico o libero professionista, previa iscrizione all’albo dei Periti;

Il conseguimento del diploma permetterà all’allievo di potersi iscrivere a qualsiasi corso di laurea universitario.
Le materie affrontate durante il secondo e il terzo periodo didattico saranno le seguenti:
Lingua e letteratura italiana – Storia – Inglese – Matematica e Complementi – Meccanica, macchine ed energia – Sistemi ed automazione – Tecnologie meccaniche – Impianti energetici, disegno e progettazione.

DISCIPLINE ORARIO SETTIMANALE

II° PeriodoDidattico

III° Periodo Didattico
III° Anno IV° Anno V° Anno

Lingua e Letteratura Italiana

3 3 3

Storia

2 2 2

Inglese

2 2 2

Matematica e Complementi

3 3 3

Meccanica, macchine ed energia

3 4 3

Sistemi ed automazione

3 3 2

Tecnologie meccaniche

3 4 4
Impianti energetici, disegno e progettazione 3 3 3
TOTALE ORE SETTIMANALI 22 23 22
(Di cui di laboratorio in compresenza) 12 12 7

Per informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.